Ok sono pronta

29 Gen

Era l’inizio del mese di febbraio, un freddo febbraio dell’anno xy… quella mattina finito il lavoro vidi un ragazzo con una scopa in mano… mi chiesi chi fosse… era come se mi avesse colpita in modo particolare… ma dovetti abbandonare quel pensiero in breve – brevissimo tempo… e semplicemente non ci pensai più….. si era concluso tutto in un semplice pensiero abbandonato e dimenticato…

Era circa metà marzo dell’anno successivo e durante una serata alcoolica (negroni insegna) mi ritrovai faccia a faccia con quella persona che avevo visto e dimenticato in un nonnulla…

Parlammo, scoprì che aveva dei superpoteri (sensoriali…in particolare udito) e passammo una serata divertente… ora potevo pensarci… e il giorno dopo ci fu un lieve scambio di messaggi….
uno scambio di numero…
messaggi, richieste e dopo un mesetto l’incontro…
Andai a quell’incontro senza molta voglia e senza alcuna pretesa, molto dubbiosa e scettica… l’intento era togliermi altri pensieri dalla testa… cominciammo a parlare e ahimè rimasi stupita dalle parole… è assurdo come a volte le aspettative o in questo caso non aspettative ci regalino momenti piacevoli…
la serata proseguì in modo tranquillo e piacevole…

Malgrado ciò la serata non lasciò un segno particolare e la sera dopo senza alternativa valida ci rincontrammo per uno scopo ben preciso e fu li in quel preciso istante che cominciarono i problemi anche se ancora non era chiaro nella mia mente…

L’ospite rimase a dormire… io ero molto riluttante all’idea ma lasciai perdere….

L’ospite dimostrò subito di essere arrogante e strafottente già alcuni giorni dopo, ma per quel che poteva interessare a me non scaturî nessuna reazione o allarme.. solo molta ilarità nel trovare qualcuno che non si ammosciasse allo primo scontro… L’ospite tornò e si fermò nuovamente… a distanza di qualche giorno le sue presenze erano diventate praticamente quotidiane con conseguente permanenza quasi fissa ogni notte…

Arrivava alla sera e se ne andava alla mattina…

Questo ci permise comunque di conoscerci meglio, trovare punti comuni, punti di totale disaccordo ma pure piacevoli conversazioni sulla cosa…

Ci fu una piacevole cena (onestamente l’unica) e dei piccoli pensierini… e i problemi…

Una sera, una normalissima sera mentre eravamo in un momento di chiacchere e “coccole” successe qualcosa, qualcosa si mosse dentro di me … e ammetto che l’unico pensiero fu “oh merda”… seguito dal “ma no non è nulla”

Mi raccomando ascoltate sempre quei piccoli segnali, soprattutto se siete solo voi a sentirli!

I messaggi erano sempre stati chiari! Così si… di più no…

Il problema è quando si comincia a mentire a se stessi e si dice nono tranquilla non è nulla… pfff figuriamoci… io voglio divertirmi sono libera… ho la mia vita no guarda proprio non è cosa… poi non mi piaci in quel senso…. (pffffffffffffffff COGLIONA!)

Ritorniamo alla nostra storiella…

La cosa si protrasse fino a circa metà luglio, tutti i segnali vennero bellamente ignorati… continuai a mentire a me stessa e a lui… ma in quel momento ne ero convinta… (la consapevolezza arrivò mesi e mesi dopo)…

Iniziai così da brava ragazza con la paturina facile a mal-interpretare messaggi, gesti e ciaoooooooo ormai ero come una pallina in discesa… non mi fermavo più… iniziai a mettere paletti, il suo errore fu quello di accettarli tutti, di dire che eravamo amici che ci sarebbe stato bla bla di essere dura per fargli capire le cose e bla bla…

Iniziammo ovviamente a vederci meno… la cosa si interruppe per una settimanella quando incominciai ad ammettere quello che mi stava succedendo… ma era solo la punta dell’icberg…

Dopo una settimana tutto ricominciò e in poco tempo ritornò a essere tale e quale a prima…

Poi ci fu la partenza…(metà luglio) e chiaramente avrebbe portato a un definitivo allontanamento o a un riavvicinamento dato che non ci saremmo visti per un mese intero (di questo ero consapevole) ma continuavo a dirmi: sisi una settimana e dimentico tutto.

Purtroppo non fu così… io interpretai male un messaggio (puah) continuò tutto … nel rispetto sempre (così pare)….

Il mese passò… sembrava che sarebbe dovuto succedere chissà che al ritorno (in un certo senso :P)…

Invece tutto finì… ci fu un incontro breve… e basta…

Iniziò il periodo di silenzio e scazzo… semplicemente perché io non volevo capire…

Non volevo ammettere e non volevo accettare (e giù a rompere i coglioni)

Di cazzate ne sono state dette tante…

C’è stata la sofferenza, c’è stato il senso di mancanza, la speranza…

Per fortuna se n’è andato tutto, il pensiero c’è comunque a volte… di tanto in tanto…

A volte c’è pure una leggera agitazione nel vederlo…

Son sicura che ci sia stato affetto da entrambe le parti, l’ho sentito… ma in modo diverso… forse…

Ora son tranquilla e ne sorrido…

Il punto è che questa cosa mi ha portato tantissimo… ora, razionalmente ne sono consapevole…

Ho imparato a volermi bene, ho imparato a star davvero bene con me stessa in solitudine, ho imparato soprattutto a rispettarmi e capire cosa sono in grado e cosa non sono in grado di fare.

Cosa voglio essere e cosa non voglio essere… cosa voglio semplicemente…

L’ho imparato mettendoci un po’ di sofferenza… ma ora se mi guardo indietro sorrido e ringrazio perché ci son stati momenti belli, ma la cosa più importante è che ho imparato tanto… e ne esco vincente!

Perché finalmente ho capito!

Il problema è quando subentra quel qualcosa di troppo, quando non li si ammette, quando non si colgono i segnali giusti, ma SOPRATTUTTO quando si comincia ad analizzare le cose! Quando si cercano messaggi nascosti dove non ci sono, non bisognerebbe mai supporre… è vero noi donne siamo analitiche e non riusciamo facilmente… ma stiamo sempre li a vedere ogni messaggio quale significato ha… quale potrebbe essere… ad analizzare infiniti gesti, situazioni … non ditemi che non l’avete mai fatto… beh tutto questo ti fotte e ti fotte alla grande… non solo con i ragazzi… ma in ogni situazione… dovremmo veramente imparare a prendere tutto per ciò che è… semplicemente…

Dovremmo imparare a lasciar andare e vedere cosa succede… dovremmo davvero abbandonare ogni ASPETTATIVA e lasciarci sorprendere…

Voglio eliminare quest’ASPETTATIVA dal mio anno… ora e per sempre… voglio che non sia più una parte di me e del mio vocabolario…

Quelle che sto dicendo non sono novità… c’è chi ste cose le sa da molto prima…

Resta il fatto che la grade verità assoluta… quando succede tutto ciò è semplicissima ed è semplicemente:

LA VERITÀ È CHE NON GLI PIACI ABBASTANZA

Perché quando qualcuno ti vuole veramente, le paure le lascia altrove, il modo per averti e starti vicino lo trova, non esistono uomini spaventati, non esistono uomini confusi…

Esistono solo uomini che ti vogliono e uomini che invece no o non abbastanza.

E non è un problema… basta riconoscerli e non lasciarsi prendere dalle aspettative.

Annunci

10 Risposte to “Ok sono pronta”

  1. giuliandgiuls gennaio 29, 2015 a 4:01 pm #

    Ogni storia porta con se il suo insegnamento.
    Ora sai che non ti devi fidare di quelli con la barba da talebani.

  2. Dottor Jim gennaio 30, 2015 a 8:52 pm #

    Credo che da questa storia tu abbia tratto un bell’insegnamento e sicuramente ora starai più attenta in tutto, ma occhio anche a non lasciarti sfuggire le occasioni che potrebbero capitarti.

    Insomma, prudenza ma senza paranoie 🙂

    Un abbraccio.

    • essereincompresi gennaio 31, 2015 a 2:20 pm #

      Beh ora si! Dopo tot mesi no problem e no paranoie ma prima non mi si poteva avvicinare proprio! Un abbraccio caro

  3. Audrey gennaio 30, 2015 a 9:39 pm #

    la tua conclusione purtroppo è giusta. Spesso quando si ama è difficile vederlo ma è cosi: se un uomo ti ama fa di tutto per averti se non lo fa vuol dire che non prova abbastanza amore. Allora, in quel caso, non ne vale nemmeno la pena
    buon fine settimana bella

    • essereincompresi gennaio 31, 2015 a 2:20 pm #

      Amore è una parola grossa ma in ogni caso il senso rimane quello! Ti abbraccio cara Audrey

  4. nanalsd febbraio 2, 2015 a 3:00 am #

    Ok, Sista.
    E’ come se fossi lì a darti pacche sulla schiena.
    AAAAH COME TI CAPISCO.
    La verità è che non gli piaci abbastanza.
    Secondo me, è che di rimando, a noi non piacciono loro abbastanza.
    Quando si creano situazioni simili, è perché ci innamoriamo perdutamente dell’idea di avere qualcuno accanto.
    Poi oh, le eccezioni ci sono. Per carità.
    Peròòò, io guardandomi indietro RINGRAZIO che quei brutti ceffi non siano stati al mio gioco, o mi sarei dovuta prendere a cazzotti da sola non si sa quante volte.
    sssigh.
    Dobbiamo imparare ad amarci.

    • essereincompresi febbraio 2, 2015 a 12:53 pm #

      hai ragione anche tu!!!
      beh sicuramente ci capitano per un motivo!!! ma concordo con te 😀
      Io ora credo di amarmi quasi abbastanza… cioè i coglioni arrivano ancora… ma sempre meno 😀

      • nanalsd febbraio 2, 2015 a 1:28 pm #

        Shhh! Non lo dire ad alta voce che poi ti sentono ed arrivano tutti insieme!

  5. giuliandgiuls febbraio 2, 2015 a 7:25 pm #

    Ti ho “nominato” sul mio blog per il Share the Love, se ti va buttaci un occhio 😉
    Un caro saluto
    Giuls

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Diemme - La strada è lunga, ma la sto percorrendo

Non è vero che sono invincibile, mi rompo in mille pezzi anche io...è solo che ho imparato a non fare rumore. *** Amami quando meno lo merito, che è quando ne ho più bisogno (Catullo) - Non sprecate tempo a cercare gli ostacoli: potrebbero non essercene. Franz Kafka —- Non è ciò che tu sei che ti frena, ma ciò che tu pensi di non essere. Denis Waitley -- Non c'è schiaffo più violento di una carezza negata

/

making family memories one by one

Occhi al futuro

Viviamo il presente per costruire in esso il nostro futuro

I tacchi a spillo

quello che sogno

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

IL COLLEZIONISTA DI RANCORI

"Ah, davvero" dico, mettendo via l'ennesimo rancorino da covare in santa pace. Secondo Miriam era quella la mia vera passione. "C'è chi colleziona francobolli, o scatole di fiammiferi" mi ha detto una volta. "Tu collezioni rancori..." (Mordecai Richler)

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

Il mondo di Jim

Parole e pensieri in libertà vigilata

///////////TI.AKKA.DOPPIA

TI AKKA DOPPIA vuole essere il blog di riferimento per l’Hip Hop in Ticino, la vicina Italia e della Svizzera. Creato allo scopo di tenere informati i visitatori del blog su eventi, uscite discografiche, video, gruppi emergenti e non; sulla scena della urban culture. Potete anche inviarci il vostro materiale per pubblicarlo fra le news giornaliere all’indirizzo tiakkadoppia@hotmail.com non dimenticate di allegare una descrizione dettagliata! Nx of MASSAKRASTA /////////////////////////////FR:TI AKKA DOPPIA veut être le blog de reférence du Hip-Hop Tessinois,pour l' Italie et le reste de la Suisse. Son but est de tenir au courant ceux qui visitent le blog sur événements, sorties discographiques, vidéos et sur les groupes de la "Urban Culture". Vous pouvez nous envoyer votre materiel pour qu' on le publie dans les "news journalières" à l' adresse suivante: tiakkadoppia@hotmail.com IMPORTANT: N' oubliez pas d' inclure une déscription détaillée. Nx of MASSAKRASTA///////////////////////// D: Ti AKKA DOPPIA ist ein Blog das euch Infos über die Tessiner, Italienische und allgemeine Schweizer Hip Hop Szene gibt. Unser Ziel ist es die Leser über Events, Releases, Videos von Neu Ankömmlinge und bekannte Künstler zu informieren. Ihr könnt uns interessantes Material an tiakkadoppia@hotmail.com senden, vergesst nicht uns detaillierte Berichte über eure News zu geben .

michiamoblogjamesblog

la lotta agli occhiali neri è appena cominciata...

Rem tene, verba sequentur. O anche no?

ci penso dopo. [Il club delle disfunzionali]

ZuGliChi

Zucchero, Glitter e Chiccheria. Dove il buon gusto regna sovrano

Un Blog un po' così

Diario semiserio per esorcizzare la quotidianità

Vanity Nerd

si nerdeggia di cose estremamente futili

Occhi da orientale

sono occhi d'ambra lucida tra palpebre di viole, sguardo limpido di aprile come quando esce il sole

Carissima me,..LA FORZA DELLE DONNE!

Ci vorrebbe un supereroe per vendicare tutte le donne con il cuore spezzato..mi candiderei molto volentieri..sarei perfetta come Wonder Luppy!!! Carissima me,..#LEGGETE PER CREDERE!

La Tana

" Ama il prossimo tuo come te stesso ". Perché pretendere da me tanto cinismo?

uova di gatto

di libri, gatti e altre storie

RapFails

Curiosità e fallimenti quotidiani dei vostri idoli rap

Into The Wild

Happiness is real only when shared

Single OFF Solitude

come sopravvivere in un mondo fatto in coppia

Blog di una ragazza (non) comune

tutto quello che non dico

Hi sweeties !

Just be creative. (DIY, Cooking etc.)

The Liberation

By Indie Nation

La Cabina-Armadio

Per i pensieri un cassetto non bastava....

ChiuriTrip

un blog di viaggi low-cost

RaccontAmi

Tutto è una storia

Rò La Rò

io ScatenoLaMente E Tu ...?

La Schiuma del Cappuccino

Catching little moment. Through pink-lens glasses.

Following Your Passion

{ STYLE :: ARCHITECTURE :: TRAVEL }

Following Your Beauty

[MakeUp, Fitness & Beauty Blog - Beauty Blogger Italia & UK]

_dancing in the arch

Diario di una ragazza frivola

amo il web, non ricambiato

Aneddoti e piccoli incidenti del mondo digitale italiano.

Preservation in Pink

Historic preservation, coffee, community + pink flamingos

California Pixie Vintage Fashion Decor Style Blog

Kimi Encarnacion is a vintage junkie with an obsession for kitschy decor and a mad love for fashion and personal style.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: